Dolomiti Network

Ferrate Dolomiti

Fassa Forum Forum Estate in Val di Fassa Escursioni Ferrate Dolomiti

Questo argomento contiene 12 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Marco 3 mesi, 1 settimana fa.

  • Autore
    Articoli
  • #6955

    pie
    Partecipante

    Ciao a tutti e grazie in anticipo a chi vorrà darmi una mano!
    A luglio vorrei fare qualche giorno (5 o 6) sulle Dolomiti con la mia ragazza principalmente per fare camminate e prendere un po’ di dimestichezza in più con le ferrate. Io e la mia ragazza siamo molto sportivi e siamo quindi molto allenati atleticamente (la lunghezza non ci spaventa quindfi), ma io sono un po’ inesperto in materia di ferrate. Ne cerchiamo quindi alcune medio-facili da fare e ci piacerebbe che siano belle dal punto di vista paesaggistico (magari è scontato!). Ci piacerebbe scegliere un posto come base per alloggiare e da lì muoverci di giorni in giorno.

    Il consiglio che vi chiedo è: qual è la zona delle Dolomiti più fornita di ferrate medio-facili e abbastanza vicine tra loro? In quale località potremmo cercare un alloggio? E avete qualche nome o gruppo di ferrate da consigliarmi?

    Grazie!

  • #6959

    Luca
    Partecipante

    Ciao! Beh direi che essendo nel Fassaforum….non posso che consigliarti la Val di Fassa 🙂 ! Di ferrate medio-facili ce ne sono diverse (anche se sulle difficolta’ c’è sempre molta soggettivita’). Scegliendo come base Pozza di Fassa, Vigo o Pera (ma direi che vanno bene anche gli altri paesi della valle) ne hai molte a portata di mano:

    • sentiero attrezzato delle Scalette
    • sentiero attrezzato del Santner
    • vie ferrate dell’Antermoia
    • via ferrata Gadotti e Sass Aut
    • via ferrata della Roda di Vael
    • via ferrata Schuster
    • sentiero attrezzato Bepi Zac

    Questo elenco è delle medio-facili….poi ovviamente ce ne sono anche di piu’ impegnative. Direi comunque che è un ottimo inizio. Paesaggisticamente meritano tutte!

    Buone Vacanze.

  • #6961

    Marco
    Partecipante

    Beh, di ferrate quante ne vuoi…ma se sei agli inizi escluderei la Santner, l’ Antermoia, molto esposta, la Roda di Vael, con una paretina piuttosto impegnativa per un principiante, e la Bepi Zac per i tratti molto esposti

    Se le volessi fare ti consiglierei una Guida

     

    Marco

     

     

  • #6966

    Luca
    Partecipante

    La paretina alla quale ti riferisci può essere evitata scendendo il facile canalone attrezzato. Sono comunque tutte ferrate considerate appunto facili o medio-facili. 🖐 Ciao 🖐️

  • #6967

    Marco
    Partecipante

    Ma certo

    Solo che non le consiglierei come prima esperienza a principianti, soprattutto Antermoia, e Bepi Zac

    O Magari accompagnati da qualcuno che abbia esperienza

  • #6968

    Luca
    Partecipante

    La discussione sulla difficoltà delle ferrate è sempre interessante … Pensa che su un altro forum, alla stessa domanda dello stesso utente, hanno consigliato come facile, la ferrata del Pizzo da Lech…. È comunque davvero soggettivo il giudizio, anche se oggi le molte foto e i  video rintracciabili in rete aiutano tanto a farsi una buona idea del tracciato.  Sinceramente fatico a trovare in valle una via ferrata più facile della Roda di Vael (Masare’ escluso, ovviamente)…. Ti chiedo, tu cosa consiglieresti Come prima ferrata tra quelle in valle?

    Ciao 🖐️

  • #6969

    pie
    Partecipante

    Ciao a tutti, grazie per i consigli. Purtroppo ho qualche difficoltà a trovare in Val di Fassa, è tutto abbastanza pieno, mi sono mosso tardi temo. In alternativa avrei trovato qualcosa in Val Badia (meglio San Martino o La Villa?), Val di Zoldo, Sciliar (Fiè o San Costantino), Santa Cristina e San Martino di Castrozza. Tra queste cosa mi consigliate per bellezza dei posti e varietà di ferrate non troppo difficili? Grazie ancora

    • #6973

      Luca
      Partecipante

      Cosi’ al volo….

      Zona Val Badia; come ferrata facile ti consiglierei quella che sale al Monte Cavallo – Sasso della Croce, la salita al Grande Cir e al Sassongher. Di media difficolta’ il Vallon che vi permette anche di arrivare fino a Capanna Fassa, la ferrata del Piccolo Cir (eventualmente abbinabile in giornata alla salita al Grande Cir).

      Zona Sciliar ci sarebbero le due ferrate dei Denti di Terrarossa, ma il MaximillianWeg presenta una lunga cresta facile ma non attrezzata ed esposta, non ve la consiglio come prima.

      Val di Zoldo…..non mi vengono in mente ferrate facili qui…

      Zona Pale di San Martino ferrate di media difficolta’ la Dino Buzzati, la Nico-Gusella  e il Sentiero del Cacciatore

      Ciao

  • #6970

    Marco
    Partecipante

    Luca hai ragione sul fatto che la difficoltà è soggettiva

    Io consiglierei , per la mia esperienza, una Ferratina facile tipo la Pederiva, magari dopo gg di secco, da evitare dopo pioggia, e ancora Scalette, e poi Santner

    Qui c’è il link delle ferrate che propongono le guide della Val di Fassa,

    https://www.fassa.com/IT/Attivita-e-sport-in-Val-di-Fassa–Vie-ferrate-e-arrampicate/

     

    • #6974

      Luca
      Partecipante

      Ok ho capito cosa volevi dire….la Pederiva e le Scalette, per altro splendidi itinerari, non li considero propriamente vie ferrate…. Sul Santner ho una mia idea: secondo me pur essendo sicuramente facile, e’ caratterizzata da lunghi tratti non attrezzati anche con un filo di esposizione talvolta, e puo’ mettere in difficolta’ chi, magari alle prime armi, si sente piu’ sicuro avendo sempre una mano sulla corda. La Roda di Vael è un filo praticamente ininterrotto dal Passo del Vajolon fino in cima, su un tracciato che allo stato naturale non supera il I.

      Comunque sia sono tutti giri uno piu’ bello dell’altro…:-) e solo a parlarne ho gia voglia di Valle!!!

      Ciaoo

  • #6975

    Marco
    Partecipante

    Ah ah ah…. dipende anche dal momento … storico….quando feci per la prima volta la Santner c’era il mito del piolo sospeso nel vuoto….

    Un mito….

    Io rimasi più colpito dalla prima scala sospesa sul cengione dell’antermoia….che dalla Finanzieri del Colac…😁😁

    • #6978

      Luca
      Partecipante

      🙂 🙂 …di pioli “sospesi” mi vengono in mente quelli della traversata alla fine….io invece sul Santner temevo il nevaio….che in realta’ in Agosto non ho mai trovato….

      La scala alla quale ti riferisci è bella esposta…magari immagino che quando hai fatto la Finanzieri avevi gia’ accumulato esperienza e ti avra’ colpito meno…perchè li c’è quel camino pieno di staffe che decisamente espostissimo… 🙂 …comunque….continua ad aumentare la nostalgia!!!! 🙂 Aiutoooo!!! 🙂

      Ciao!

  • #6979

    Marco
    Partecipante

    Esatto….tanti…..anni so passati…

    Sì la Finanzieri è bella esposta…ma con Antermoia ero alle prime esperienze…

    Ho finito con le Trincee… tanto tempo fa..😉

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

Vai alla barra degli strumenti